BIO-BIBLIOGRAFIA


LE OPERE

I tempi di Aldo Moro

D'Annunzio e il suo dialetto







Licio Di Biase


Licio Di Biase

     Licio Di Biase è nato a Chatelineau (Belgio) nel 1957 da genitori pescaresi, emigrati per motivi di lavoro. Vive a Pescara dal 1965, e nel 2010 si è laureato in Storia all’Università “G. d’Annunzio” di Chieti.
     Esordisce nella politica attiva nel 1974 costituendo il movimento “Sacharov”, che diventa in breve tempo uno dei perni del gruppo giovanile della Democrazia Cristiana pescarese. Dal 1975 svolge una intensa attività politica che lo ha visto: Consigliere di quartiere di Pescara (1975-1980); Consigliere comunale di Pescara (1985-1993); Assessore alla Cultura al Comune di Pescara (1994 al 2003); Consigliere provinciale di Pescara (1999-2004); Consigliere comunale di Pescara (2003-2008); Presidente del Consiglio del Comune di Pescara (2009-2011); Consigliere comunale di Pescara (2009-2014).
     Ha organizzato corsi di formazione politico-amministrativa nella sua qualità di Presidente del Circolo di Cultura Politica “Tocqueville” (1997-2006); ha indetto il Premio sulla migliore tesi di Laurea “Pensare Tocqueville” (giunto alla 4ª edizione); è stato Presidente della Scuola di Formazione Politica “G. Spataro”, di cui attualmente è il direttore, che ha organizzato corsi di formazione politica e corsi per amministratori (2000-2004-2006-2007-2009); inoltre ha indetto il Premio sulla migliore tesi di laurea in “Storia del movimento cattolico in Italia” (giunto alla 3ª edizione).
     Ha pubblicato i seguenti libri: Castellamare nel tempo, Scep - Tracce edizioni; Pescara 1998, nuova edizione ampliata, 2007; L’era della balena. La storia della DC abruzzese dal dopoguerra al 1992, Scep - Tracce edizioni, Pescara 2003; Un’ape in cucina; Dietro la chiesa, romanzo storico ambientato a Castellamare tra il 1836 e il 1840, Scep - Tracce edizioni, Pescara 2005; Giuseppe Spataro. Una vita per la democrazia, con Prefazione del sen. Giulio Andreotti, Ianieri editore, Pescara 2006; Pescara-Castellamare: immagini ed emozioni, 1° vol., Scep edizioni, Pescara 2002; Pescara-Castellamare: immagini ed emozioni, 2° vol., Scep edizioni, Pescara 2003; Il processo a Carmela. Dove il fiume bagnava il mirto. Il Delitto passionale sulle acque della Pescara, Tracce edizioni, Pescara 2009 (“Premio speciale” della Giuria del “Premio Letterario Histonium” di Vasto, 2009); La grande storia. Pescara-Castellamare dalle origini al XX secolo, Tracce edizioni, Pescara 2010 (vincitore del “Premio Letterario Lamerica” di San Giovanni Teatino, 2010); Oh che bel sito… Verso Teano. Quando Vittorio Emanuele II sostò a Castellamare e a Pescara, Tracce edizioni, Pescara 2011 (Premio speciale “Oestrus” al Premio Letterario Internazionale Montefiore, 2011); Remo Gaspari. La politica come servizio, Ianieri edizioni, Pescara 2012; L’Onorevole d’Annunzio, Ianieri edizioni, Pescara 2013 (menzione al Premio letterario “Città di Cagliari”, 2015); Pescara. Otto luoghi identitari per una città senza rughe, Scep edizioni, Pescara 2014; I tempi di Aldo Moro. Le idee, le speranze e le intuizioni dello statista democristiano, con Presentazione di Bruno Tabacci, Solfanelli, Chieti 2015; e con Daniela D'Alimonte, D'Annunzio e il suo dialetto, Solfanelli, Chieti 2016.
     Altre sue pubblicazioni: I giorni della Pescara. Come nacquero il nuovo Comune e la nuova Provincia (2006); Prima Kursaal, poi distilleria… oggi è l’ex Aurum (2007); La Chiesa della Madonna dei Sette Dolori tra storia e leggenda (2008); Divina Stella del Mare (2008).
     www.liciodibiase.it




Iscriviti alla nostre