BIO-BIBLIOGRAFIA


LE OPERE

Il Diritto di Carlo VII al trono di Spagna







Luis de Mon y Velasco


Luis de Mon y Velasco

     LUIS DE MON Y VELASCO (1826-1878), nacque a Berlino, dove suo padre, il Conte del Pinar, risiedeva in qualità di diplomatico.
     Educato nel Collegio dei Nobili di Madrid, si laureò in Giurisprudenza, iniziando una collaborazione con il giornale carlista La Esperanza.
     Dopo la rivoluzione del 1868, abbandonò ogni proprio affare per presentarsi a Don Carlos e offrirgli i suoi servizi, dedicandosi interamente alla causa carlista. Emigrato a Bayonne, nel 1873 scrisse un libro in francese intitolato Le droit de Charles VII au trône d’Espagne, che riscosse un notevole successo.
     Allo scoppio della Terza guerra carlista, rientrò in Spagna e fu nominato Corregidor di Vizcaya.
     Per ottenere l’appoggio delle città a Don Carlos, il Conte del Pinar convocò la Junta de Merindades, che offrì vite e proprietà in una sontuosa cerimonia a nome della Signoria di Biscaglia.
     Fu nominato da Carlo VII ministro della Giustizia (1874), degli Affari interni e dell’Economia (1874-1876).
     Quando i carlisti dovettero emigrare in Francia, il Conte del Pinar non si allontanò da Don Carlos e in seguito si stabilì a Saint-Jean-de-Luz, senza tornare più in Spagna per non dover riconoscere gli usurpatori.




Iscriviti alla nostre