Edizioni Solfanelli

Catalogo



COLLANA

Intervento



L'AUTORE

Bio-Bibliografia



LE OPERE

Iniquitas Lutheri

Il realismo dell'incarnazione







Nicola Tomasso

INIQUITAS LUTHERI

Le radici gnostiche del protestantesimo


Presentazione di Corrado Gnerre
Postfazione di Massimo Viglione



Iniquitas Lutheri

     Chi fu Martin Lutero? Da dove deriva la sua ribellione? Fu davvero un assertore della “povertà evangelica”?
     Sono tutti interrogativi che a cinquecento anni dall’affissione delle “Tesi” di Wittenberg riemergono con prepotenza nel dibattito storico e teologico mondiale, nella convinzione che, almeno nell’orbe cattolico, tale dibattito si sia eccessivamente appiattito su un’idea romantica e irreale di Lutero e del protestantesimo.
     Ed è proprio da questa convinzione che è sorta la necessità di riscoprire il vero volto del monaco tedesco e della sua opera, proponendo al pubblico una lettura che al tempo stesso sia fedele alle fonti e illumini il lettore sul legame profondo e inscindibile tra l’eresia gnostica e quella protestante: un filo rosso che soggiace in tutto l’imperio anticattolico, da Simon Mago alla moderna massoneria, passando per quei movimenti che, in nome di un presunto rigore morale, hanno cercato di distruggere l’autorità della Santa Sede, al fine di imporre la propria dottrina come verità assoluta. Per l’appunto, nuove versioni di gnosi.
     Questo testo vuole proporsi come un piccolo saggio di vero “revisionismo” intorno ad una figura, quella di Lutero, totalmente deformata dalla storiografia contemporanea e ancor più falsata da gran parte della teologia moderna.




[ISBN-978-88-3305-026-3]

Pagg. 168 - € 13,00


Procedi all'acquisto


Iscriviti alla nostre