Edizioni Solfanelli

Catalogo



COLLANA

Micromegas



L'AUTRICE

Bio-Bibliografia



LE OPERE

Rumorosi pentagrammi







Mattia Rossi

RUMOROSI PENTAGRAMMI


Introduzione al futurismo musicale

Presentazione di Emanuele Ricucci


Rumorosi pentagrammi

     Non supera qualche manciata di righe lo spazio che la manualistica tradizionale riserva al futurismo musicale. Peggio ancora sul versante della cultura di massa: quasi nulla è stato assimilato, a parte il “rumorismo” e ben poco altro. Eppure, come sostenne il grande compositore italiano Alfredo Casella, il futurismo musicale fu «la prima manifestazione di uno spirito temerario, ribelle e svecchiatore che provenisse dall’Italia».
     Cosa rappresentò, dunque, la declinazione sui pentagrammi della rivoluzione di Marinetti? Solamente qualche bizzarra trovata di Luigi Russolo e dei suoi strampalati macchinari per riprodurre il rumore? Soltanto una sterile meteora insignificante e minoritaria per le avanguardie europee successive? Oppure, come scrisse sempre Casella, «l’unico movimento artistico italiano che abbia avuto risonanza mondiale ed anche una universale influenza»? E quale esito pratico e compositivo ebbe tale ventata di nuovi principi?
     In questo libro si tenta una macro-ricostruzione del fenomeno musicale futurista attraverso l’esposizione organica e commentata dei manifesti teorici dei suoi esponenti nell’intento di collocarlo correttamente all’interno del panorama artistico e musicale di inizio Novecento.




[ISBN-978-88-3305-045-4]

Pagg. 112 - € 10,00


Procedi all'acquisto


Iscriviti alla nostre