Edizioni Solfanelli

Catalogo



COLLANA

Athenaeum



L'AUTORE

Bio-Bibliografia



LE OPERE

Il folle e la società

Il sé come se

In bilico tra filosofia e letteratura

La follia in scena

Morire altrimenti







Gianluca Corrado

IN BILICO TRA FILOSOFIA
E LETTERATURA

Saggi vari




In bilico

     Con riferimento principalmente all’area italiana e francese del Novecento e facendo perno di volta in volta su un libro mirato, questa raccolta di saggi mette in comunicazione filosofia e letteratura, alla ricerca di un dialogo che non ibridi l’autonomia delle due discipline.
     Scandite nei primi quattordici capitoli introdotti dalla Presentazione, sfilano così riflessioni su temi che vanno dal destino del paradosso tragico quando la sua dimensione letteraria venga riletta in chiave filosofica all’ironia logica di un autore come Achille Campanile. Dalla reversibilità del tempo in un racconto di Gianni Rodari alla provocazione di un elogio estetico dell’ipocrisia. Dal linguaggio del “dispendio” del filosofo e narratore Georges Bataille, approfondito poi quale interprete di Cime tempestose, al rapporto tra essere ed esistere lambito nel Cavaliere inesistente di Italo Calvino e in un saggio del critico e conteur Maurice Blanchot. Dalla bontà “politica” di poter morire, attraverso il grottesco di José Saramago, al commento di due romanzi di Umberto Eco, uno dei quali ha indotto a uno scandaglio del grado di autonomia dei personaggi letterari all’interno della diegesi. Da una curiosa recensione del curioso romanzo di Georges Perec La disparition, scritti entrambi all’insegna di una giocosa sfida, a un profilo di Michel Foucault e delle sue penetranti analisi sul carattere discorsuale della verità. Dalla rilettura di un romanzo di Giuseppe Favati sulla disabilità e altre emarginazioni civili a quella di un secondo romanzo dello stesso autore, occasione per ripensare il rapporto tra prosa e vita reale.
     Conclude il volume un’intervista a Sergio Givone, noto studioso di estetica e romanziere, in grado dunque d’interrogarsi appieno riguardo alle due estremità del filo teso su cui tenta acrobaticamente di reggersi l’equilibrio dinamico tra la lettera del pensiero e la lettera di esistenze virtuali.




[ISBN-978-88-7497-777-2]

Pagg. 224 - € 16,00





Ordini


Iscriviti alla nostre