Edizioni Solfanelli

Catalogo



COLLANA

Athenaeum



L'AUTORE

Bio-Bibliografia



LE OPERE

Antonio Gramsci. Una “critica integrale”

Cesare Pavese

Dario Fo

Davide Lajolo: Il «Nido» e il «Sogno in avanti»

Giulio Cesare Croce: Bertoldo e il mondo popolare

I confini della letteratura

Il «neo-umanesimo» di Nino Pino

Il racconto della realtà

Letteratura e cultura dei ceti subalterni in Italia

Piero Gobetti critico letterario e teatrale

Rocco Scotellaro. Mito, storia e poesia

Scrittori piemontesi del Novecento







Antonio Catalfamo

PIERO GOBETTI

Critico letterario e teatrale

Un percorso estetico «a ritroso»,
da Croce a De Sanctis


Piero Gobetti critico letterario e teatrale

     La figura e l’opera di Piero Gobetti, dopo un tentativo di deformazione compiuto negli anni Novanta del secolo scorso, in una fase contrassegnata dal «revisionismo storico», sono cadute nell’oblio quasi assoluto, in conseguenza del distacco che si è venuto a determinare in Italia tra politica e cultura.
     Il presente volume, dopo aver offerto una chiave interpretativa del pensiero del giovane intellettuale torinese (morto prematuramente nel 1926, esule a Parigi, in seguito a una malattia aggravata dalle percosse ricevute in un’aggressione squadristica) che rifugge dai facili schematismi e che ne evidenzia i tratti di originalità, nell’ambito del liberalismo, intende approfondire l’attività di critico letterario e teatrale svolta da Gobetti sulle proprie riviste, su «L’Ordine Nuovo», quotidiano comunista, e su altri giornali, che è stata sinora considerata superficialmente poco più di un’esercitazione scolastica.
     Dall’analisi emerge come il giovane studioso, muovendo da coordinate estetiche di stampo crociano, se ne sia progressivamente allontanato, conquistando la dimensione storica e accostandosi al metodo critico desanctisiano. Un ruolo salutare in questo mutamento ha avuto il legame con il gruppo comunista de «L’Ordine Nuovo» e soprattutto con Antonio Gramsci, con la cui opera critica si instaura un rapporto di «intertestualità», che l’autore del volume ha voluto sottolineare e chiarire.




[ISBN-978-88-3305-035-5]

Pagg. 184 - € 14,00


Procedi all'acquisto


Iscriviti alla nostre