Edizioni Solfanelli

Catalogo



COLLANA

Athenaeum



L'AUTORE

Bio-Bibliografia



LE OPERE

Antonio Gramsci. Una “critica integrale”

Cesare Pavese

Dario Fo

Giulio Cesare Croce. Bertoldo e il mondo popolare

I confini della letteratura

Il «neo-umanesimo» di Nino Pino

Il racconto della realtà

Letteratura e cultura dei ceti subalterni in Italia

Scrittori piemontesi del Novecento







Antonio Catalfamo

ANTONIO GRAMSCI

Una “critica integrale”

Giornalismo, letteratura e teatro


Antonio Gramsci. Una “critica integrale”

     L’autore, col presente volume, ha voluto approfondire alcuni aspetti poco studiati del pensiero e dell’opera di Antonio Gramsci. Innanzitutto, l’attività giornalistica giovanile, prima sulla stampa socialista e poi su quella comunista, e le profonde innovazioni ch’essa ha introdotto nella tradizione del giornalismo italiano, non solo di sinistra, partendo dai fatti, analizzati con l’acribia filologica derivante dagli studi universitari torinesi, attraverso il metodo del «materialismo storico», nella versione originale ereditata da Antonio Labriola, fondata sul rapporto dialettico tra «struttura» e «sovrastruttura» e, quindi, su una visione «integrale» della realtà.
     In secondo luogo (in stretto collegamento con tale attività giornalistica), quella di critico teatrale, svolta, dal 1916 al 1920, sull’edizione piemontese dell’ «Avanti!», nonché quella di critico letterario, affidata ai Quaderni del carcere, entrambe caratterizzate dall’analisi «interna» ed «esterna» dei testi, dal loro collegamento ai «contesti», dall’individuazione dell’unità inscindibile tra «forma» e «contenuto». Una critica, dunque, anch’essa «integrale».
     L’autore, inoltre, ha voluto sottolineare il carattere unitario del pensiero di Antonio Gramsci, nelle sue varie fasi, il suo carattere innovativo rispetto a quello degli studiosi precedenti e contemporanei, la sua persistente attualità.




[ISBN-978-88-7497-938-7]

Pagg. 280 - € 19,00



Ordini


Iscriviti alla nostre